STABILIMENTO PRODUZIONE

_Ufficio Stile

Ufficio Stile è la possibilità di migliorare e innovare, costantemente alla ricerca di materiali nuovi, modellistica e finiture affascinanti. Ufficio Stile è anche la capacità di studiare prodotti nuovi, collaterali ad altri già esistenti o meno.
L’ufficio stile, detta le regole quando si tratta di produrre in concreto la creazione della propria collezione attraverso le tendenza di stagione e modelli esclusivi disegnati e supportati da schede tecniche dettagliate, in fatto di abbinamenti e accessori, scala colori e campionario tessuti. È uno strumento indispensabile per l’azienda che punta al successo e vuole avvalersi di un supporto professionale per la realizzazione della propria linea moda.

Creatività, design e arte sono le prime cose che ci vengono in mente
quando pensiamo all’Ufficio Stile di un’azienda di moda. Tuttavia, il
ruolo di questa particolare divisione aziendale è non si esaurisce nel
design della collezione, ma racchiude al suo interno un complesso lavoro
di bilanciamento tra creatività e commerciabilità del prodotto. Il design manager è una figura molto complessa e articolata, lo stilista pensato come negli anni 80 non esiste più. Il design manager di oggi deve coniugare il “nuovo” e il “vecchio”, inteso come DNA di un brand, riuscendo a raccontare una nuova favola che faccia innamorare e che sia, allo stesso tempo, un nuovo capitolo di una storia già raccontata. Il lavoro del Design Manager consiste, innanzitutto, nell’analizzare le tendenze, studiare quello che “fanno gli altri” non limitandosi al solo settore della moda; il Design Manager deve essere aggiornato su tutto quello che si muove nella creatività in generale, dall’arte all’architettura, dall’arredo al design e coniugare queste informazioni all’interno del DNA del brand.

_Prototipia – Campionatura

Il prototipo di abbigliamento è il primissimo capo di abbigliamento che viene creato, la prima realizzazione concreta dell’idea iniziale. Lo scopo del prototipo è quello di vedere come funziona l’idea concettuale nella realtà e di capire come potrebbe essere il capo finale, una volta concluse tutte le fasi. Questo può essere realizzato anche con un materiale diverso da quello finale e che si è scelto, in quanto verranno comunque realizzate modifiche e miglioramenti durante le fasi successive.

Ma perché quello del prototipo è uno step essenziale nel processo della creazioni di un abito? I motivi sono diversi: come abbiamo già anticipato, permette di vedere come l’abito sarà nella realtà, se corrisponde all’idea iniziale, o se invece bisogna apportare delle modifiche in corso d’opera. Inoltre, potrete confrontarvi con esperti del settore, che sapranno darvi consigli su come migliorare la vostra idea.

Inoltre, è essenziale per capire come veste realmente! Capire se si può adattare alle forme del corpo, se le proporzioni sono giuste o se bisogna accorciare, allargare o modificare qualcosa. Ma non solo, dal vivo si può capire se i materiali scelti sono quelli giusti, se gli abbinamenti di colore sono corretti, in quanto c’è sempre almeno una minima differenza tra il colore su computer o su carta e quello che sarà poi nella realtà, e testare con mano la consistenza dei tessuti.

E, infine, se qualcosa non funziona come dovrebbe, con il prototipo si può modificare il proprio lavoro senza subire conseguenze negative, in quanto si sta ancora lavorando ad un progetto. Ad esempio, pensate se decideste di mandare in produzione un’intera serie di magliette, e solo una volta prodotte tutte vi accorgeste che hanno una vestibilità sbagliata: questo si che sarebbe un problema!
Ecco quindi almeno 5 ragioni per cui un prototipo è essenziale:

_Produzione

Produzione diretta capi sartoriali specializzati in piccole e medie tirature, brokerage produzione massiva no label. NOSTRA PRODUZIONE made in Italy
PRODUZIONE DIRETTA

Artigianale o industriale, la produzione tessile comprende quattro tappe principali: filatura, torcitura, tessitura e finissaggio (tintura, candeggio, stampa di tessuti e soprattutto ricamo). A lungo la filatura – la produzione di filati a partire dalle fibre tessili – fu considerata il procedimento più important

_Stampa

STAMPA DTG :La tecnica DTG o meglio conosciuta come stampa digitale diretta’ permette di stampare sul tessuto utilizzando una stampante particolare. L’inchiostro viene applicato sui capi utilizzando delle testine ad alta definizione, che permettono la riproduzione di fotografie e disegni a colori.tessuto
STAMPA DTF:  è una tecnica di stampa che consiste nella stampa diretta a colori su una pellicola con spessore di circa 75 µm che viene poi trasferita su qualsiasi tipo di tessuto.

STAMPA SERIGRAFICA
La serigrafia o stampa serigrafica è una tecnica di stampa artistica di immagini e grafiche su qualsiasi supporto o superficie mediante l’uso di un tessuto (tessuto di stampa), facendo depositare dell’inchiostro su un supporto attraverso le aree libere del tessuto.

MICRORICAMO HD
Il ricamo ad alta definizione, detto anche micro ricamo, permette di lavorare con filati finissimi, offrendo una resa eccellente e mettendo in luce anche il particolare più minuto.

_Shooting studio